Che cosa è microblading?

Microblading è una procedura che sostiene di migliorare l’aspetto delle tue sopracciglia. A volte è anche chiamato “tocco di piume” o “micro-stroking”.

La microblading è eseguita da un tecnico specializzato. Essi possono o non hanno una licenza speciale per eseguire la procedura, a seconda dello stato in cui lavorano. Questo individuo attrae attentamente le tue sopracciglia usando uno strumento speciale. La procedura prevede centinaia di tratti minuscoli che creano una texture che sembra il tuo proprio sopracciglio. I risultati di microblading possono durare 12-18 mesi, che è una grande parte del suo appello.

Microblading taglia nella pelle nell’area delle vostre sopracciglia e impianta pigmento nei tagli. Ci sono diverse cose che dovresti sapere sulla manutenzione e sull’assistenza successiva se stai pensando di farlo. La pelle sarà sensibile in seguito e dovrai evitare di toccare l’area o di bagnarla fino a 10 giorni dopo l’appuntamento.
Ovviamente non viviamo in un mondo perfetto, se abbiamo fatto allora i cuccioli avrebbero rimanere cuccioli per sempre e tutti avrebbero le sopracciglia perfettamente perfette.

Bello come il suono dei sogni, i cuccioli crescono sempre e le sopracciglia perfettamente perfette sono quasi comuni come la vincita della lotteria.

La verità è che le sopracciglia non sono create ugualmente. Alcune sopracciglia richiedono poco sforzo per sembrare perfetto mentre altri richiedono l’aiuto di un piccolo miracolo solo per arrivare.

Anche se le sopracciglia perfettamente perfette sono poche e lontane, la microblading del sopracciglio rende possibile trasformare le sopracciglia nella cosa più vicina al più naturale possibile.

 

 

ORIGINE DI MICROBLADING
La microblading del sopracciglio va da alcuni nomi diversi, come microstrocchiamenti, micropigmentazione, ricami di sopracciglia, piume di sopracciglia e sopracciglia 3D.

Non importa il nome, la procedura per le sopracciglia di microblad è relativamente nuova qui, ma è stata popolare in alcune parti dell’Asia e in Europa per circa 25 anni.

Le sopracciglia di microblading continuano a crescere nella popolarità negli Stati Uniti e, anche se sembra che la festa potrebbe essere arrivata un po ‘in ritardo, è in realtà una buona cosa perché ha permesso che le tecniche migliorino fin dalla sua origine.

CCHIALI DI MICROBLADING

Uno strumento a microblade sembra simile a un coltello esatto, ma invece di essere una grande lama, c’è una serie di micro aghi. La micropiastra è immersa in un colore selezionato di pigmento e poi usato per fare un taglio fine, o microstroke, nella pelle.

Questo processo produce il pigmento che viene impiantato nella pelle, noto come micropigmentazione. Con la tecnica corretta, i risultati delle sopracciglia con microblade sembrano belle e completamente naturali.

I migliori risultati possibili di guarigione richiedono una rigorosa adesione alle istruzioni di assistenza post-trattamento a microbatteria e la comprensione del processo di guarigione a microbatteria

MICROBLADING VS PERMANENTE MAKEUP
La procedura sembra molto come un tatuaggio, perché è esattamente quello che è. Più in particolare, la microblading è un tatuaggio semi-permanente del sopracciglio.

Tuttavia, le sopracciglia con microblade non sono niente come le sopracciglia tatuate permanenti della nonna che sembrano essere state disegnate usando un sharpie e poi sbiadiscano nelle tonalità innaturale di azzurro e rosa nel tempo. Certamente non parliamo delle sopracciglia della nonna.

Ci sono due grandi differenze che rendono il microblading più naturale rispetto ai risultati cosmetici permanenti sono conosciuti per.

In primo luogo, il tipo di pigmento utilizzato per microblading ha una base di ossido di ferro. L’ossido di ferro è stato un ingrediente popolare in cosmetici come fondamento, arrossire, rossetto e ombra di occhio per decenni. Una base di ossido di ferro consente di svanire delicatamente nel tempo e, in definitiva, svanire, a differenza degli inchiostri utilizzati nei tatuaggi cosmetici permanenti.

In secondo luogo, il pigmento utilizzato per microblading non viene impiantato nella pelle in profondità rispetto alla profondità utilizzata per le procedure cosmetiche permanenti. La profondità appropriata per il colore da impiantare durante la procedura di microblading è lo strato superiore del derma. Se la microstroke non va abbastanza profonda, la conservazione del colore sarà scarsa e, se è troppo profonda, provoca cicatrici e i tratti guariti sembrano sfocati, anziché fini e nitidi.

Il pigmento che viene impiantato alla profondità corretta, combinato con la sua base di ossido di ferro, è ciò che dà il risultato di microblading l’aspetto delle sopracciglia che guardano dall’aspetto naturale. Le qualità semi-permanenti del pigmento microblading lo impediscono di sbiadirsi in tonalità innaturale che sono così comuni con cosmetici permanenti.